Sri lanka un’isola spettacolare in mezzo all’oceano Indiano

Lo Sri Lanka è una cornice suggestiva fatta di villaggi che vivono di pesca, rigogliose foreste e… antiche rovine.

Un mixaggio seducente da cartolina che sposa perfettamente la vacanza completa.

Il suo incanto è dovuto anche da lunghe spiagge che corrono per circa 1400 km, lucenti. Esse hanno suggestivi punti di ombra con le palme da cocco.

Voltando oltre lo sguardo si vedono le colline che padroneggiano lo sfondo di un verde smeraldo intenso.

Nuotare nella barriera corallina

Lo Sri Lanka è abbracciato dall’Oceano Indiano. Le sue acque hanno una temperatura gradevole e sono cristalline.

Le aree maggiormente frequentate dai visitatori si trovano a Sud. Perché? Per l’incredibile esperienza di nuotare affianco alla barriera corallina fra pesci dei tropici coloratissimi.


Scopri le offerte nello Sri Lanka su Trivago
1
4
5
3
2
Sri lanka

Spiagge famose dello Sri Lanka

Le spiagge di “Tangalle” sono le più note, meta esclusiva degli appassionati di immersioni (particolare è l’esplorazione di antichi relitti navali in fondo all’oceano).

Lo spettacolo naturale non conosce limiti di orario:

seduti in riva al mare è possibile ammirare le balene e delfini. 
Durante le ore notturne si assiste allo spettacolo delle tartarughe di mare che si affacciano sulla spiaggia per deporre le loro uova.

Sulla spiaggia di Mirissa si scattano le foto tradizionali, da isola oceanica. In passato quasi anonima, ma grazie allo sfondo incantevole sono sorti molti resort.

Verso la costa Est non si risparmiano le coste dal sapore paradisiaco dalla sabbia finissima e morbida e acque incantevoli: “Pasikuda” e “Kalkuda”, affianco alla città di Batticaloa. 
Ancora non sono molto conosciute…ma iniziano ad attirare l’attenzione.

Altre sì le spiagge Nilaveli Beach e Uppaveli sono mete seduttive.

Panorama incontaminato è offerto dalla parte nord dell’isola:

36 km di spiaggia surreale e alberi di cocco sull’isola minore di “Mannar”. Collegata all’isola maggiore da una strada. Attraverso il ” Ponte di Adamo” ( un ponte naturale creato da rocce pianeggianti calcaree , poste a malapena sul livello del mare) si raggiunge l’India.

Se si desidera visitare le lagune di “Jaffna”, causa guerra, è obbligatorio farsi rilasciare un permesso.

Come raggiungere lo Sri Lanka

Si raggiunge lo Sri Lanka con voli diretti. Dall’Italia, si arriva senza scalo, nella ex capitale, Colombo.

La scelta del periodo più adatto è superfluo. Il clima è sempre estivo. Ma presenta delle variazioni climatiche dipendenti dalla zona visitata.

Essendo costoso il prezzo del biglietto è preferibile farlo per tempo. Magari si trovano offerte interessanti. Inoltre, lo Sri Lanka accontenta tutti sia che si alloggi in Resort o bungalow sulla spiaggia.


Scopri le offerte nello Sri Lanka su Trivago