Un inverno rilassante a Rio de Janeiro

Rilassarsi d’inverno a Rio de Janeiro

Un po’ di storia, prima di immergersi al sole di Rio

Quale migliore idea, durante i freddi inverni italiani, di partire per una meta calda, esotica e piena di vita? Rio de Janeiro, città simbolo del Brasile, il più vasto stato del sudamerica, è decisamente indicata per prendersi una pausa dai maglioni e sfoggiare il costume da bagno. Affascinante, viva, colorata, festosa. Questa immensa metropoli si affaccia sull’oceano Atlantico ed è posizionata sul versante occidentale della Baia di Guanabara. Il territorio su cui sorge, in principio fu abitata degli Indios e, successivamente, scoperta nel 1502 da una spedizione portoghese, a cui prese parte anche Amerigo Vespucci. 

Fondazione

La città fu fondata nel 1595 e gli indigeni soprannominarono “carioca” i conquistatori, che significa “uomo bianco”. Continuò a essere considerata una capitale coloniale fino al 1822, quando venne dichiarata l’indipendenza del Brasile dal Portogallo. Nel 1889, fu istituita la repubblica e, all’epoca, Rio de Janeiro si trovava ad essere ancora la capitale brasiliana. Nel 1960, però, la capitale venne spostata a Brasilia; nonostante ciò, Rio de Janeiro resta tutt’oggi forse la città più famosa del Brasile. Recentemente, nel 2016, è stata protagonista delle Olimpiadi. Città dalle mille contraddizioni, tra modernità e tradizione, tra lusso sfrenato e povertà, tra grattacieli e favelas, Rio de Janeiro racchiude un concentrato di umanità da scoprire in tutte le sue sfumature.

Cosa vedere a Rio de Janeiro in inverno

La città di Rio de Janeiro è ricca di cose da fare e da scoprire, ma quello vi colpirà più è l’atmosfera magica che la pervade. I profumi, i colori, il vociare delle persone, il suono dell’oceano e della musica carioca che si irradia tra le sue strade rendono questa località affascinante come poche al mondo. Le temperature nei mesi tra Dicembre e Marzo oscillano tra massime di 33°C gradi e minime di 22°C, clima ideale per apprezzare ogni attrattiva di Rio, comprese le sue ben 70 spiagge. Tra le più belle e famose consigliamo Arpoador, dove ammirare uno dei più bei tramonti sull’oceano, Ipanema, forse la spiaggia più affascinante, grazie anche al celebre brano di bossanova che la rese nota, e Copacabana, fulcro degli eventi di Rio, tra cui i grandi festeggiamenti del Capodanno. 

Amanti della natura

Per gli amanti della natura e del trekking, consiglio una giornata nel cuore del Parco Nazionale Tijuca, alle spalle di Rio. Questa perla verde comprende cascate, sentieri, punti panoramici, la straordinaria formazione rocciosa della Pedra de Gaeva e la famosissima statua del Cristo Redentore, che svetta sulla città. 

L’imponente monumento simbolo di Rio è raggiungibile con un comodo trenino. 

Assolutamente da non perdere

Da non perdere assolutamente anche una visita al Pan di Zucchero, a cui si può accedere con la funivia che parte direttamente dalla incantevole spiaggia di Vermelha e da cui godrete di un panorama mozzafiato.

Tornando in città potrete ammirare la variopinta Scalinata dell’artista Jorge Selarón, o fare un giro sullo storico Tram Santa Teresa oppure ancora visitando il Sambodromo. Il tour può continuare alla volta dello stadio Maracanã e concludersi davanti a un bel piatto di churrasco, ossia carne alla griglia accompagnata da riso e fagioli, in uno degli innumerevoli ristoranti alla moda di questa meravigliosa città.

Esperienze uniche

Ma l’esperienza più unica e indimenticabile che potrete vivere a Rio de Janeiro nella stagione invernale è senza ombra di dubbio quella di visitarla durante il suo celebre e coloratissimo Carnevale, il samba e i costumi piumati vi travolgeranno.


Dove soggiornare a Rio de Janeiro

L’immensità dell’estensione di Rio de Janeiro, consente ai visitatori di trovare un’ampia gamma di scelta riguardo le tipologie di sistemazione per pernottare in questa città. E’ facile trovare degli alloggi da sogno a prezzi molto convenienti.

  • l’Hotel Grand Mercure offre camere extralusso a prezzi abbordabili. Soggiornando presso questo hotel avrete a disposizione anche piscina all’aperto, centro fitness con palestra, sauna e servizio lavanderia, il tutto soggiornando in una camera affacciata direttamente sulla spiaggia di Copacabana. 
  • Il Petit Rio Hotel, più economico,con la sua struttura moderna e ben curata, dispone di camere dotate di ogni comfort a prezzi molto accessibili. 
  • A chi preferisce una posizione fuori dal turbinio di Copacabana, si consiglia invece Casa Marques, dalla cui piscina potrete godere di un panorama unico, esattamente come nelle più classiche fotografie che ritraggono Rio.
  •  Altra bellissima alternativa è Casa Geranio, anch’essa con piscina e un’atmosfera rilassante ed esclusiva. Si trova proprio nei pressi della Scalinata di Jorge Selarón, poco distante dal centro di Rio. 
  • Per invece chi ama i viaggi all’avventura, dal 2003 c’è anche il Favelinha Hostel, un ostello sito nella favela più bella e tranquilla di Rio, a prezzi ultra economici, adatto ai giramondo zaino in spalla. Dall’alto della sua terrazza si ammira il Pan di Zucchero in lontananza e tutta la Baia di Guanabara. 
  • A prezzi lievemente maggiori c’è il Central Hostel Rio, con parcheggio privato e una moltitudine di giovani ospiti provenienti da tutto il mondo.
  • Lasciando Rio de Janeiro, sappiate che spesso si riparte verso casa con addosso quella inspiegabile sensazione, simile a una malinconica nostalgia, che qui chiamano saudade.